IL PROGETTO COUNSELLING OLTRE LA MOLE

LA SPINTA DA CUI E’ PARTITO TUTTO

Tandem è metafora del potenziale umano che si crea tra due persone che scelgono di condividere una progettualità interiore comune: fiducia reciproca, libertà di esprimersi per ciò che si è, benessere che si genera nel movimento interiore e nella relazione con l’Altro.

Counselling oltre la Mole

TANDEM Counselling Oltre la Mole  crede profondamente nella relazione tra Io e l’Altro: due forze che si sorreggono, che pedalano insieme nella stessa direzione.

Noi saliamo sul Tandem per affrontare sfide e percorsi. Ci confrontiamo e ci completiamo, avendo alle nostre spalle un iter formativo che ci ha cambiate e fatto riflettere su quelle che sono le nostre caratteristiche, le nostre risorse e i nostri limiti.

Ci  sosteniamo e ci incoraggiamo. Condividiamo impegno, passione, spinta emotiva, fondamentale passaggio nella relazione d’aiuto. Pedalando lungo il nostro viaggio, immaginiamo di dover attraversare momenti di maggior fatica e di poter far affidamento reciproco. Possiamo così rallentare e appoggiarci l’una all’altra. C’è bisogno di Tandem, perché in due c’è scambio. Nessuno può essere una persona, senza una presenza che sia disponibile a stare al suo fianco e sostenerlo.

La nostra tagline è “Counselling oltre la Mole”.

“Oltre la Mole” è la meta di chi sale sul Tandem. L’idea di guardare oltre, di prendere consapevolezza della propria area problematica  accettandola  come opportunità di cambiamento e trasformazione. Di “lasciare andare” per concedersi  nuovi orizzonti.

Oltre la Mole è anche simbolo di appartenenza a Torino, che per noi significa “casa”, dove siamo cresciute e ci siamo conosciute nel percorso formativo per diventare Counsellor.